BREXIT??? BAGEL!!!


Eh sì, sarebbe bello poter fare la valigia tutte le volte che lo si desidera e partire per una meta sconosciuta; o riempire una borsa con un po’ di biancheria di ricambio e volare per trascorrere il week end in uno dei luoghi che già in passato hanno fatto da scenografia ad un momento della nostra vita, un posto in cui siamo già stati, ma che ci è rimasto nel cuore, o che lo ha cambiato, con la sua bellezza..

Eh no, non è così che funziona, non è sempre possibile, anzi…

Incasellati come la maggior parte di noi è nel ciclo della nostre vite, il tempo scandito dal lavoro, chi ha la fortuna di averne uno;  i soldi, che non bastano mai e che prima devono coprire gl’imprescindibili impegni economici presi, che hanno la priorità; i progetti  che cambiano di continuo...


Beh io un modo per “viaggiare” ogni volta che mi va l’ho trovato! Un modo per tornare nei luoghi in cui ho vissuto emozioni, riso, pianto di commozione, fatto shopping, assaporato, assaggiato, gustato un morso di vacanza…!
Mi basta entrare in cucina con uno dei libri che magari ho comprato proprio durante il viaggio e tentare di riprodurre un piatto, il suo profumo, il suo sapore o quella sensazione!
E così, questa volta,  in un attimo, è Londra, è Underground… è BAGEL!
PS. Anche perché, benché relativamente accessibile e vicina, dopo BREXIT, sarà ancora così facile raggiungerla???



INGREDIENTI:
Per 12 BAGEL
500g di farina forte
5g di lievito essiccato in polvere
10g sale
250ml di acqua calda
20g zucchero bianco
50ml di olio d’oliva evo

Per guanire:
1 uovo
semi di papavero, lino o sesamo (facoltativi)

Impastate gli ingredienti in una ciotola capiente o in una planetaria. Lavorate l’impasto fino a farlo diventare liscio ed elastico. Formate una palla e lasciatelo lievitare sotto un sacchetto di plastica, fino al suo raddoppio.
Sgonfiatelo e dividetelo in 12 parti, per bagel piccoli, in 6 parti per bagel più grandi. Date a tutte una forma a salsiccia, lunga a 15cm. Inumidite  l’estremità e pigiatele insieme per creare un anello. Lasciatele fermentare, coperte su di un tagliere di plastica unto o una teglia di metallo.
Preriscaladate il forno a 200°. Ungete appena una teglia e mettete a bollire circa 10cm d’acqua in una padella larga.
Quando i bagel saranno raddoppiati in dimensioni, saranno pronti per essere immersi nell’acqua. Dovete farlo con un’infornata alla volta. Abbassate il fuoco in modo che l’acqua continui a sobbollire, quindi disponete i bagel, lasciando un po’ di spazio tra l’uno e l’altro perché possano gonfiarsi. Cuocete 1 minuto per parte, quindi estraeteli, asciugateli con uno strofinaccio pulito.

Adagiate i bagel sulle teglie, spennellateli con l’uovo, copsrgeteli con i semi che avete scelto. Infornate per 15’ fino a quando avranno assunto un bel colore dorato. Fate raffreddare su una griglia di metallo.

Nessun commento: